domenica 5 maggio >> GRIGLIATA SOCIALE verso #Blockupy Frankfurt!

197818_166956110136733_279180898_n

Domenica 5 Maggio dalle 12.30

Grigliata Sociale (carnivora e vegetariana) a Làbas!

prenòtati scrivendoci a: labas.bo@gmail.com

>>>> GRIGLIATA SOCIALE di autofinanziamento verso le giornate di mobilitazione di Blockupy Frankfurt, 31 maggio – 1 giugno <<<<

Menù per tutti i gusti (carnivoro o vegetariano), prezzi popolari, per tutta la giornata socialità allietata dalla musica di Parente Diggei (happybirthday release!)



—-
—–

Làbas è liet* di invitarVi alla Grigliata sociale verso #Blockupy Frankfurt, domenica 5 maggio dalle 12.30 presso l’ex caserma
Masini di via Orfeo 46
.

Un momento di socialità e convivialità costruita dal basso, pensata per riprenderci gli spazi e i tempi che una Bologna sempre più spesso costruita sul modello della città-vetrina vorrebbe sacrificati sull’altare del consumo, paradossalmente reso sempre più impossibile ai più dalla situazione di grave crisi economica e sociale nel quale le politiche di austerity dettate dalla governance europea mantengono e stritolano il vecchio continente ed in particolare la sua propaggine mediterranea, Italia compresa.

Un’occasione, questa del 5 maggio, che ha perciò un valore specifico: i proventi della giornata verranno utilizzati per finanziare la presenza alle giornate di mobilitazione del 31 maggio e 1 giugno quando attivist* e semplici cittadin* dall’Italia e da tutta Europa raggiungeranno Francoforte sul Meno per dar vita, per il secondo anno, a BLOCKUPY FRANKFURT e bloccare le istituzioni finanziarie europee.

Una due giorni di contestazione, quindi, “nel cuore del potere” economico-finanziario europeo, per protestare contro la governance dell’austerity, della distruzione del welfare, delle quotidiane morti sui confini della “Fortezza Europa”, la governance della precarietà e della disoccupazione di massa dilaganti, del saccheggio dei beni comuni. Per dire NO all’Europa dell’Euro, che BCE e Troika vorrebbero costruire sulla pelle e grazie ai sacrifici di milioni di persone, a vantaggio dell’1% della grande finanza internazionale.

Ma soprattutto una due giorni costruita in autonomia dai movimenti tedeschi, italiani, spagnoli, greci, ecc., per affermare che vogliamo un altro modello d’Europa che sorga “dal basso, dalle lotte e dai conflitti sociali che quotidianamente attraversano i nostri territori, espressione insieme dell’autonomia dei movimenti e della loro capacità di costruire pratiche e alternative del comune ad ogni livello, territoriale ed europeo. Pratiche e alternative capaci ogni giorno di “riconquistare ciò di cui veniamo derubati: reddito garantito e solidarietà sociale, diritto all’abitare, accesso ai beni comuni come l’acqua, l’energia e trasporti, saperi di alto profilo, diritti sociali e del lavoro, libertà di movimento e la possibilità stessa di vivere con dignità e in libertà”.

Per questo il 31 maggio e il 1 giugno saremo a Francoforte per gridare
Alle raus! Que se vayan tod@s!
Let’s Blockupy Frankfurt! Let’s Blockupy €urope!

—–
Leggi l’appello delle reti e dei movimenti Europei verso l’appuntamento di Blockupy Frankfurt 2013:

Blockupy Frankfurt, Blockupy Europe!
“We want to Blockupy Europe, through living struggles and conflicts”
http://www.globalproject.info/it/in_movimento/blockupy-frankfurt-blockupy-europe/14121

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...