SMASHING: Groves & Melodies in the low register “30 Ottobre”

30 0tt locandina

 

Jamaaladeen Tacuma è un bassista americano, nato a New York ma cresciuto a Philadelphia.
Attivo già dagli anni 70-80, porta con se una miriade di collaborazioni nell’ambente del free funk e free Jazz.
In tour in Italia, passa per bologna a Làbas con gli Smashing!

SMASHING: Grooves & Melodies in the low register

Jamaaladeen Tacuma – basso elettrico;
Marco Visconti-Prasca – saxofoni baritono e soprano;
Teo Ciavarella – tastiere;
Adriano Molinari – batteria.

L’idea di SMASHING (Coolness Is Forever) nasce dall’incontro tra Jamaaladeen Tacuma e Marco ViscontiPrasca.

Nella primavera del 2012 i due musicisti si sono conosciuti a Salford (U.K.) durante la preparazione di un
fortunato concerto per il quale si sono entrambi confrontati con del materiale musicale nuovo.
Nei ripetuti contatti che si sono susseguiti da allora si è perfezionato il progetto di una collaborazione che,
partendo dal registro grave di due strumenti quali il sax baritono ed il basso elettrico, articoli la creazione
musicale a partire da grooves dallo spiccato profilo melodico, da un lato, e da melodie con una forte
valenza ritmica, dall’altro.
Una musica che riflette la poliedricità di esperienze dei musicisti che ne vengono coinvolti: come in questo
Teo Ciavarella al pianoforte e Adriano Molinari alla batteria. Tanto Jamaaladeen Tacuma che Teo Ciavarella o
Marco Visconti Prasca hanno affrontato i repertori più diversi ma sempre con quell’atteggiamento di autocontrollo
ironico e distaccato che è sintetizzato dalla parola ‘cool’. Che si affrontino brani scritti dal mentore
musicale di Tacuma – l’immenso Ornette Coleman – che ci si lanci in improvvisazioni che rimandano al ‘freefunk’
o che si ripropongano brani di John Coltrane quello che contraddistingue SMASHING è
l’atteggiamento, la ‘coolness’, sempre e comunque. ‘Coolness’ condivisa dai loro compagni di avventura……

http://www.jamaaladeenmusic.com/
www.marcogviscontiprasca.com
http://www.teociavarella.it/

Ingresso: 7 euro

Làbas occupato
Via Orfeo 46, Bologna quartiere Santo Stefano (antifascista)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...